UN CHIARIMENTO E’ DOVEROSO!

pista

Con questa missiva vorremmo chiarire la nostra posizione a tutti i ciclisti Novellaresi, dunque, non solo quelli di Novellara ciclabile, sulla mobilità urbana.
I casi sono due o non avete capito il nostro intento oppure non siamo stati molto chiari nell’esporre la nostra idea: il movimento 5 stelle Novellarese non è contrario al progetto ciclabili, tant’è che in data 11 MAGGIO abbiamo mandato una mozione propositiva al comune in cui chiedevamo di informarsi e possibilmente attingere al fondo per le ciclabili del decreto del rio, naturalmente il testo è reperibile sul nostro blog.

Ci dispiace che il messaggio passato dal nostro articolo 15 gradini sia di questo tipo, ma se esponenti di Novellara ciclabile avessero partecipato alla discussione del consiglio comunale del 11 giugno avrebbero sicuramente capito i nostri intenti: noi vogliamo capire i progetti che il comune vuole portare avanti, vogliamo capire perché su un piano previsionale si usano gli stessi criteri di stima al metro quadro in preventivi che riguardano strade di collegamento e strade in centro cittadino, la discussione era incentrata sul fatto che nei preventivi di spesa era inserito il tombamento dei canali anche sulle ciclabili di via Colombo, Leningrado ecc, ovvero dove di canali non ce ne sono. Quei 40Euro al metro (18% di aggiunta al prezzo) in fase preliminare sono stati inseriti e noi abbiamo chiesto attraverso il nostro emendamento di destinarli ad altro, in quanto quella voce di bilancio rimarrà tale anche dopo che un bando se sarà stato vinto con un ribasso per esempio del 20%… (Ne è un esempio il ponte in via Donizetti, bando vinto con il 24% di ribasso, ma voce in bilancio rimasta a 200.000) probabilmente la nostra unica colpa nell’articolo uscito ieri è quello di essere stati volutamente provocatori. In ogni caso se le nostre domande al comune hanno urtato la sensibilità dei ciclisti ce ne scusiamo. Ma pensiamo che sia doveroso come opposizioni, e dovreste esserne solo contenti, che noi e i colleghi degli altri schieramenti manteniamo vigile l’attenzione su tutto quello che riguarda il bilancio del comune: facciamo domande e indaghiamo e, se i progetti sono in linea con il programma del movimento li appoggiamo se non lo sono li bocciamo. Dato che il nuovo sistema contabile dovrebbe armonizzare il bilancio comunale, ma di armonico ha solo il nome, in quanto come opposizioni ci è praticamente impossibile fare emendamenti tecnicamente corretti ma soprattutto capire dove e come vengano accorpate le somme stanziate il bilancio è stato di netto bocciato, in una visione per noi più ampia.
Tra l’altro noi tutti siamo amanti della due ruote, pure noi abbiamo figli che girano in bici e anche noi appena possiamo molliamo la macchina e ci mettiamo in sella. Siamo disponibili a qualsiasi tipo d’incontro e confronto con tutta la cittadinanza.

2 thoughts on “UN CHIARIMENTO E’ DOVEROSO!

  1. Allora per la coerenza pubblico anche qua: a questo indirizzo abbiamo avuto un attacco diffamatorio https://novellaraciclabile.wordpress.com/2015/06/12/le-ciclabili-costano-troppo-soprattutto-per-chi-non-ci-crede/comment-page-1/#comment-11 siccome non voglio tollerare assolutamente una diffamazione di questo tipo ho provveduto a salvare una stampata della risposta che ho inserito e per ora è in attesa di pubblicazione, la incollo qua sotto, e se non dovesse venir pubblicata o dovesse venir pubblicata con modifiche rispetto a ciò che ho scritto procederò con una bella denuncia rivolta a quella persona che vuole essere anonima ma il cui nome salterà fuori.

    ecco la risposta che ho inserito in quel blog: “Chi scrive firmandosi associazione ma puntando il dito (facendo nomi) ed in secondo luogo parlando di politica per poi discolparsi di politica a fine articolo, sinceramente lo posso solo considerare un arrogante che si nasconde dietro una tastiera, Noi assolutamente non siamo contro le ciclabili, ed in consiglio comunale ieri sera abbiamo rimarcato quanto ci teniamo, specialmente perchè andando a scorporare i costi in un tavolo tecnico abbiamo notato che i prezzi di cui si teneva conto erano inerenti anche al tombamento di canali, che per esempio in via Colombo, Leningrado ed altre situazioni non ci sono! Ora se noi come opposizione, nello svolgimento dei nostri doveri, dobbiamo venir diffamati per aver trovato 40 euro in più al metro lineare distribuiti su km di ciclabili, specialmente da uno scrittore che non si firma, e che a fine articolo dice di essere anche apolitico: 1- Lo stesso dimostra di non essere a conoscenza dei fatti; 2- Lo scrittore, dopo essersi informato dovrebbe come minimo pubblicare in grassetto l’errore fatto scusandosi per aver accusato senza elementi e per evitare la denuncia per diffamazione;
    Lo scrittore dovrebbe imparare a non contraddirsi nello stesso articolo, inoltre durante il periodo informativo che gli consiglio caldamente dovrebbe leggere anche gli obiettivi cittadini presenti sul nostro blog alla voce documenti pubblici: noterà che le ciclabili sono una nostra priorità ed appoggiamo che la maggioranza le porti avanti, quello che non appoggiamo è che vengano inseriti costi gonfiati e che per via di leggi nazionali che richiedono che il bilancio sia a pareggio, queste maggiori spese, indirettamente, portino ad aumenti sulle tasse per i cittadini!
    Oltre a studiare il cartaceo ed i pdf, a questo anonimo scrittore consiglio di riguardarsi lo streaming del consiglio in questione. Poi una volta informato tragga le sue conclusioni e faccia un bel mea culpa su questo stesso sito dove mi ha nominato.
    E prego che non si permetta più di uscire con degli articoli di questo tipo senza aver prima preso coscenza delle posizioni politiche se si ritiene apolitico, in quanto parlare di un argomento del quale non si ha competenza porta ad errori grossolani come questo sopra.”

Lascia un commento