Giovanni Mulè, candidato sindaco.

Novellara, aprile 2019.

Giovanni Mulè, questo è il nome del candidato sindaco per la lista del movimento 5 stelle di Novellara. 

Mulè (42 anni), operaio, sposato e padre di due figli, già consigliere comunale per il m5s, volontario della croce rossa e molto attivo nelle associazioni locali, soprattutto con il gruppo scuola, appassionato di mini moto. 

La cosa che colpisce di più di Mulè è il sorriso ma soprattutto la disponibilità che ha dimostrato con tutti i cittadini negli anni da consigliere comunale, esperienza che ha portato il gruppo degli attivisti a sceglierlo come candidato. 

La lista per il consiglio comunale comprende alcuni candidati della scorsa campagna elettorale, ma anche volti nuovi: Canova Valentina, barista;  Anna Reglioni, educatrice; Cinzia Daolio, tecnico di radiologia; Concetta Rossetti, insegnante; Guglielmina Pellegri, pensionata; Stefano Paterlini, consigliere uscente ed ex candidato sindaco; Torsten Dilas operaio; Paolo Bernini operaio; Franco Barbieri pensionato; Pace Francesco operaio; Roberto Beltrami pensionato; Davide Pecorini veterinario; Matteo Ferrazzano tecnico informatico.

Il candidato primo cittadino ci tiene a sottolineare che come unica sede fisica del movimento novellarese riconoscerà solo la piazza e i banchetti, come simbolo universale di dialogo e incontro  con i cittadini. “Il m5s a Novellara c’è sempre stato in questi 5 anni, tant’è che il gruppo ha stimato di aver fatto circa 250 banchetti, 80 atti comunali (Mozione lisozima, controllo del vicinato,   solo per citare, 8×1000 edilizia scolastica); promosso diverse raccolte firme tra cui: pacchetto sicurezza; no fantozza (no alle prospezioni di ricerca idrocarburi sul territorio) e aiutato il comitato pendolari della linea Reggio Emilia-Guastalla nella loro petizione. Siamo certi che i novellalesi sapranno riconoscere il nostro impegno costante” . Mulè e la sua squadra stanno lavorando in questi giorni al programma elettorale e all’individuazione di figure tecniche per coprire il ruolo di assessori. Nei prossimi giorni verranno organizzati incontri pubblici mirati per presentare i candidati e successivamente il programma elettorale ribattezzato: “obbiettivi cittadini”. Domenica 14 aprile è stato organizzato un pranzo di auto finanziamento dove saranno presenti alcuni parlamentari locali. 

Lascia un commento